Cultura e Istruzione

L’UE tende a salvaguardare il patrimonio culturale esistente e a promuovere e finanziare iniziative nel campo dell’istruzione, della ricerca scientifica, delle nuove tecnologie di informazione e comunicazione e delle politiche sociali favorendo l’accesso di nuovi tipi di pubblico e a nuovi mercati.

L’interventi della UE nel settore hanno come obbiettivo la creazione di condizioni comparabili in tutti i paesi, proteggere i minori e i consumatori, salvaguardare il pluralismo dei media, combattere le differenze razziali e religiose preservando la diversità culturale e garantendo l’indipendenza delle autorità nazionali di regolamentazione dei media.

Continuano i programmi di intervento della UE nel campo dell’istruzione e formazione dei giovani quali ad esempio l’Erasmus, nell’ottica di combattere la disoccupazione giovanile e migliore le competenze e le prospettive professionali.